share

COME SEI ABITUATO A RELAZIONARTI CON I CLIENTI?

Da quanti anni fai il parrucchiere?

Hai mai notato che a forza di fare le stesse cose decine di volte al giorno, per mesi e per anni, finisci col darle per scontate?

La cliente entra e tu la saluti appena perché magari sei concentrato a fare un taglio e i collaboratori non li controlli nemmeno.

Arrivi pronto per un nuovo servizio e procedi come se fossi un metalmeccanico che deve assemblare una macchina in fabbrica.

La cliente se ne va e tu non hai idea di cosa pensi del risultato, dell’esperienza che ha vissuto nel tuo salone e dell’opinione che si è fatta di te e del tuo staff.

L’abitudine rischia di farti di sottovalutare alcuni gesti che per le clienti (soprattutto per quelle nuove) sono molto importanti e indicativi della tua professionalità.

QUALI SONO I DETTAGLI CHE FANNO LA DIFFERENZA NELL’INTERAZIONE CON LA CLIENTE?

1. ACCOGLIERE

Le persone vogliono sentirsi ben accolte, perciò quando la cliente entra nel tuo salone assicurati che tu e tutti i tuoi collaboratori la accogliate con il sorriso e chiamandola per nome.

2. DARE ATTENZIONE

Una volta che la cliente si accomoda, le deve essere offerto da bere. Se al caffè aggiungi un biscotto o un cioccolatino avrai fatto un piccolo gesto che le resterà impresso.

3. ASCOLTARE

Avere cura dell’immagine e del benessere delle donne è un compito molto delicato e come se non bastasse dobbiamo anche convivere con la reputazione per cui i parrucchieri fanno sempre ciò che vogliono.

Per evitare spiacevoli fraintendimenti e realizzare davvero i sogni di bellezza delle clienti bisogna prima di tutto ASCOLTARE le richieste che vi vengono fatte.

4. PROPORRE

Non tutte le clienti hanno le idee chiare su ciò che vogliono o che gli dona di più. In questi casi non chiedere “Cosa vuoi fare?”, ma proponi tu un servizio adeguato: “Cambiamo taglio?” “Schiariamo?” ecc.

5. FARE LA CONSULENZA

Ogni appuntamento merita la giusta consulenza. Per questo fai in modo che ad ogni cliente siano dedicati 5 minuti di consulenza prima dell’inizio dei servizi. In questa fase il parrucchiere ha modo di mostrare alla cliente alcune immagini, studiare il suo viso, i colori e lo stile.

6. LA DOMANDA DEFINITIVA

Alla fine del lavoro non chiederle se le piace o se è soddisfatta… falle una domanda diretta, la più importante di tutte.

Quella per cui tornerà da te. Chiedile: “SEI FELICE?”

Il tuo lavoro è fatto bene quando le clienti sono felici, perciò assicurati di verificarlo.

P.S. Per essere certo che le mie clienti siano soddisfatte ho introdotto nel mio salone la GARANZIA 100% SODDISFATTA.

Se la cliente non si piace, entro una settimana può tornare gratis.

Il LUCA PICCHIO LIVE è un EVENTO FORMATIVO di 3 giornate super intense e concentrate in cui ti parlerò anche di queste cose…perché con la mia lunga esperienza in un salone di grande successo ho imparato:

a relazionarmi con le clienti,

a gestire i collaboratori,

a moltiplicare i numeri…insomma ad essere un imprenditore completo, in teoria e soprattutto nella pratica!

una sorpresa per te!

Scarica subito la guida gratuita con 3 strategie di marketing offline da applicare al tuo salone

× Serve aiuto? Scrivimi!